Tuesday, 15 September 2009

NO COMMENT NEWS.

"C’era rimasto solo il mare. È diventato la tomba dei veleni".

"Mauro Minervino

CALABRIA Il ritrovamento al largo di Cetraro del relitto di quello che sembra essere il mercantile Cunsky toglie ogni dubbio: le acque del Tirreno sono state utilizzate come enorme pattumiera, dove affaristi e criminalità si arricchivano. "

Leggi l'articolo:
http://www.terranews.it/news/2009/09/c%E2%80%99era-rimasto-solo-il-mare-e-diventato-la-tomba-dei-veleni

9 comments:

Anonymous said...

siamo destinati ad essere la seconda napoli. non occorre molto per capirlo

Madavieč'77 said...

Cu? Cu é? Chin'ha cummentato, ah?
...tutto vero...
Rf

Anonymous said...

sono dodò.
nell'arco di 5 anni saremo destinati, certamente, a fare la triste fine della campania. anzi, se fosse veramente così saremmo fortunati. almeno io la vedo così, e da un pò.
in ogni caso, caro Raf, ti vorrei spronare a essere più presente nel blog.mi piace molto ma è da un pò che ha allentato la morsa.
non è un rimprovero ma un semplice consiglio.
e come ti dissi anni e anni fa :"ti voglio bene".
un bacione raf

Anonymous said...

Tutta colpa del Dio denaro... in nome del quale non esitano a sacrificare qualsiasi cosa... dalla natura...alle persone...
Speriamo che si riesca a metter fine a tutto questo un giorno...
Un abraccio a presto MARK

Anonymous said...

Hola
¿Donde estan aquellos personajes que se reúnen en los Congresos para salvar al mundo? y que además dicen que se preocupan por el medio ambiente?
Estan pensando en planes para el futuro que ni saben si se va a poner en funcionamiento, pero ya estamos en el futuro.
Esta sociedad egoista que no piensa en el futuro. Cuando hablo de futuro, quiero decir en sus hijos, sus nietos.
O, puede ser que nos le de el intelecto y el corazón. No piensan ni en sus descendientes ni en su tierra.
Me entristece mucho que esto sucede en la tierra de mis ancestros, porque también es mi tierra.
Que poco amor por la vida. Beso.
Silvia

Raffaello said...

Per Dodò:
grazie Dodò,
lo sai che ti voglio bene anca mi.
Hai ragione, ma è solo che sto finendo di scrivere una specie di... come chiamarlo?, libro? (sembra una parola un po' grossa).

Comunque da giovedì inizia anche "175".
Grazie mille ancora per il bene e per consiglio.
Rf

Per Silvia:
No hay mas personas que quieren salvar este mundo "de mierda" (lo mejor es decir este mundo estropeado de gente de mierda).
Necesitariamos una revolucion.
Rf

vic said...

Questa cosa delle navi sepolte sott'acqua ha colpito molto anche me...Come se il mare fosse il nulla in cui far sparire ogni cosa. Il mare invece ti rende indietro tutto, se vuole si vendica, e in qualche modo rispedisce al mittente le innumerevoli schifezze e i tanti orrori che gli vomitiamo dentro.

Anonymous said...

Annegheremo nella nostra merda---e chi si ritrova a rappresentarci con noi! Sono ancora scosso dalla puntata di porta a porta di ieri sera!L'unica piccola labile consolazione è che è stato battuto da Garko nell'auditel! Non esiste un mondo parallelo al nostro a cui chiedere "AIUTOOOO".

Ciao
Fabio

vic said...

X Fabio: io ho appositamente preferito guardarmi "La Matassa", con Ficarra e Picone. Facendo un metaforico gesto dell'ombrello a tutto il palinsesto televisivo. Tiè!