Wednesday, 7 October 2009

Pessimismo e fastidio.

(Il quadro sopra è quello di Brjullov “L’ultimo giorno di Pompei”).


Mi ero ripromesso di non dare un fiato in merito, ma a parte il fatto che se no non so che fare neanche stanotte, oramai avrete capito che io e i buoni propositi siamo all’esatto opposto. Fossi stato Adamo nel paradiso terrestre, a parte che Eva non me la sarei inculata di striscio, ma mica avrei aspettato che fosse lei, “belli capelli”, a chiedermela, ‘sta mela! Sarebbe sparita dall’albero ancor prima di maturare…
A ogni modo, gli argomenti in questione oggi sono due. Su entrambi riflettevo l'altro ieri sera, a cena, con mio fratello, ascoltando le notizie del TG di Sky, con la testa china sui cadaveri pallidi dei naselli che galleggiavano nel mare sanguigno di pomodoro misto a pepe nero e basilico.
Speravamo di avere finalmente qualche dettaglio in più circa la vittoria europea, ripeto europea – parliamo di medaglie d’oro, mica caccole! – della femminile italiana di volley e invece… priorità sempre a ‘sto cazzo di pallone. Prima notizia: "Il calciatore, Mr. Chicavololoconosce che gioca nella squadra di Chiseloricorda che è stato pizzicato a spippare cocco"; seconda notizia: "Vittoria dell’Italia di calcio, l’under 21, contro i cugini spagnoli"; e così via… Insomma che alla nazionale femminile non gli hanno dedicato nemmanco una foto. Mah! Vorrei asserragliarmi qui con le mie considerazioni. Come se le nostre ragazze fossero delle montate qualsiasi che stanno lì a bordo campo a strafarsi! Ma tanto lo so che voi non la pensate così – calciofili!
Seconda notiziona: sono 5.500 su 8.000 i comuni a rischio frana e/o disastro ecologico (tutti al centro-sud).
«Ma va?» verrebbe da chiedere, no? E a questa aggiungo “tanto per”, come si suol dire, quanto segue, ossia una sorta di rapporto apparso ieri su "sibari.net". Titolo del pezzo è «Maltempo / Crolla l'argine del Colognati - Da nove anni ne veniva denunciato il pericolo senza che ciò abbia sortito alcun intervento»:
«Rossano – A distanza di nove anni dall’alluvione di quel funesto settembre del 2000 che mise in ginocchio gran parte della Calabria jonica, e dopo otto anni di solleciti e denunce di pericolo crollo, trasmessi in tutte le forme ed a tutte le istituzioni ed autorità locali provinciali e regionali direttamente o indirettamente competenti, nei giorni scorsi, la piena del Torrente COLOGNATI causata dalle straordinarie piogge, ha – diciamo così - realizzato la fin troppo facile profezia. QUELL’ARGINE È CROLLATO. […] Assieme all’argine […]è venuta giù, ovviamente, anche parte della proprietà agricola limitante» (per leggere l’intero articolo di denuncia clicca qui).
Di ciò discutevo anche con Trilly già qualche settimana addietro. Ma se n’era discusso, pure, circa… quanto, 6 anni fa? Sì, le prime domande sulla situazione catastrofica in cui versa il sud avevo iniziato a pormele studiando in vista dell’esame di “geografia medica”. Corso monografico - la Campania e l’abusivismo edilizio (leggi: costruzioni sulle pendici del Vesuvio).
Ma che vogliamo denunciare ancora? Ci rimane davvero solo da inviare i soliti sms di solidarietà, dopo che tutti quei nullafacenti e mafiosi del cazzo si sono pappati il doppio dell’ammontare che riusciremmo a racimolare tutti noi deficienti? Oppure possiamo (ingiustamente?) cominciare a sperare che davvero tutto venga raso al suolo lasciando morire solo chi se lo meriterebbe, pur sapendo che non sarà mai così, per poter ricominciare da capo, si spera, con un pizzico di senso civico in più? Vale la pena darsi ancora da fare quando il risultato è sempre lo stesso, ossia menefreghismo da parte di tutti, eccetto di chi deve guadagnarci qualcosa? Chi non ha sperato almeno per un nanosecondo che il Vesuvio erutti? Già, giusta domanda: anche fosse, a che pro?
Io personalmente sono ancora dell’idea di pianificare una rivoluzione armata dal basso.Passo e chiudo.

2 comments:

Madavieč'77 said...

Ops,
manco a farlo di proposito in questo momento mi sono collegato a Sky TG 24 e la notizia dell'Oro nella scherma ha addirittura preceduto le news sulla Samp e su Donadoni...
Rf

vic said...

Beccati questa poi...

http://roma.corriere.it/roma/notizie/cronaca/09_ottobre_6/venditti_calabria-1601849103639.shtml