Saturday, 13 February 2010

Optimal Proposal Age? Scopri l'età giusta per fidanzarti.


Scusate, lo so che è una malafissazione la mia… Mannaggia a me e a quando vado a leggermi 'ste cagate!
Dunque parliamo di: “Revealed (just in time for Valentine’s day): the maths formula that predicts your Optimal Proposal Age”. Fonte "Daily Mail".

Avevo promesso a me stesso che non avrei toccato l’argomento - per me - tristissimo "S. Valentino".
Bene. Avevo promesso a me stesso anche che non vi avrei ammorbato mai più con le lamentele ingiuste e ingiustificate per l’amore perduto, trovato, perduto e trovato ancora e poi ancora perduto… vabbè, insomma abbiamo e avete capito. Ma…?

Come rimanere indifferenti di fronte a queste parole e non discuterne con voi?
Eccole: “Se il tuo ragazzo ti ronza intorno, ma ancora non ti ha fatto nessuna proposta di matrimonio, facendosi vedere più interessato alla sua calcolatrice che a te, non disperare. Infatti potrebbe darsi che stia lavorando proprio alla sua proposta di matrimonio per te. Alcuni cervelloni in Australia sono usciti fuori con una equazione grazie alla quale, dicono, si può prevedere l’età migliore per fidanzarsi e fare – o farsi fare – una promessa di matrimonio, ma che sia davvero di un matrimonio lungo e felice.”

No, ma dico, ma vi pare? Ma siamo impazziti? Vogliamo davvero dare credito più a una formula matematica che al contadino che, palpandoci i fianchi, ci dice se siamo davvero pronti a mettere su famiglia, anche se siamo una coppia di due uomini o due donne?
A ogni modo, l’articolo del “Daily” di ieri dice che per la maggior parte della gente l’età adatta parrebbe essere i 27 anni.
H-hm… io l’ho già superata di 5, sigh! Però in linea di massima mi ci ritrovo.
Ma questa “Fiancée Formula”, come si calcola?

Dunque, care amiche da casa: prendete “l’età dell’uomo quando inizia a cercare seriamente una compagna per la vita e combinatela, quindi, con l’età più vecchia in cui sarebbe disposto a stringersi il nodo alla cravatta. […] Il risultato è l’età adatta”.

…No, scusate... Me lo ripeto da solo perché mi sono perso… Dunque: età di… inizio della ricerca… per cui… Oddio!
Eppure l’articolo continua a dire che si tratta di una equazione molto simile a un'altra usata in finanza come in medicina per individuare il momento giusto per entrare in azione al fine di massimizzare i successi, naturalmente riducendo i costi.

A questo punto va riletta davvero, step-by-step:
1. Scegli l’età a cui vorresti sposarti, per es.: 39, che chiameremo no. N
2. Stabilisci l’età più giovane in cui inizieresti a cercare moglie, per es.: dai 20 in su, che chiameremo no. P
3. Sottrai P da N (20 da 39) e poi moltiplica il risultato per 0,368
4. Il risultato è 6.992 da addizionare alla tua età minima (20)
5. E così ottieni 27 (vabbuò, più o meno), cioè quello che gli inglesi da ieri chiamano “Optimal Proposal Age”.
Pare proprio che funzioni.
Caro il mio amico Prof, lo so che tanto la tua domanda a questo punto sarà solo: “Ma perché moltiplicare proprio per 0,368?”. Gnè-gnè-gnè! Perché sì! Provaci e basta, ok?

Poi, se proprio ci tieni, ecco la formula iniziale elaborata dai matematici (quando l’ho vista, ho creduto che fosse un semplice errore di stampa, cioè macchie confuse d’inchiostro) :

∑ (n-k) (n-k-1) (n-k-2) … (n-k-r+2) x k x (1)
n (n-1) (n-2) (n-r+2) (n-r+1) (r-1)
Insomma che ho capito- adesso mi lascerete da solo, vi fidanzerete tutti.
Oppure vi dimostrerete maschi fino in fondo, dando prova del fatto che quest’articolo è stato scritto più che altro per le vostre/i compagne/i che lo stamperanno, strapperanno prontamente per sbattervelo in faccia reclamando il proprio anello?

5 comments:

vic said...

Ahah..grazie per la citazione. Da quanto ho capito comunque sembra che la formila da te citata sia proprio uno di quesi casi in cui cambiando l'ordine degli addendi il risultato cambia, uhhh come cambia!! Insomma, quando la matematica E' un'opinione ;-)
Lassa sta' va'!

Madavieč'77 said...

Bho!
Rf

dario said...

è come la formula per la misura del pene!

Madavieč'77 said...

Ma dai? Allora provo subito!!!
Rf

Anonymous said...

Ma cosa è questa formula? come e quando trovare il mio amore secondo Pitagoras?
Sai cosa dico al "Daily Mail": Vai cacca e piscia. jajaja.
Ma come hanno fatto miei nonni, miei genitori, ecc. ecc?. Forse loro si hanno la vera formula.
baci e buona giornata.
slb