Thursday, 22 April 2010

Los trans...génicos. Notizie dalla rivista “Clarin”

Migliaia di attivisti no-global, ambientalisti, scienziati e parte delle popolazioni indigene dei cinque continenti si sono riuniti a Cochabamba, dove il presidente Evo Morales ha indetto un meeting in seguito al fallimento del vertice di Copenaghen sul clima e in vista del meeting di Cancun, previsto per novembre. Il presidente boliviano ha aperto il vertice attaccando il capitalismo e indicandolo quale principale nemico dell'umanità, recita la rivista argentina “Clarin”. Poco prima, il rappresentante del Segretario Generale delle Nazioni Unite, Ban Ki-moon, era stato fischiato in massa dal pubblico mentre leggeva un messaggio con cui incoraggiava un referendum mondiale col proposito di dirottare la spesa militare sulla lotta contro il cambiamento climatico, nonché sulla creazione di un tribunale internazionale che si occupi di processare i paesi che continuano a danneggiare l’ambiente.
Ma ciò che del discorso inaugurale del presidente boliviano Morales ha sorpreso tutti è stata una formidabile uscita che ora vado a riferire. Com’è come non è, Morales ha affermato che gli uomini che mangiano il pollo tirato su a botte di ormoni hanno problemi con la propria virilità.
Devo essere sincero? Credo sia vero. Anzi ne sono convinto e, vi dirò di più: la notizia non mi risulta affatto tale. Nel senso che di nuovo non c’è proprio niente.
Papà ce lo ripeteva sempre, a me e mia sorella quand’eravamo ancora picciuliddi di sei anni e nostra mamma si ostinava a cucinare i polli del supermercato invece dei polli ruspanti che ci “regalavano”: «Non mangiate la pelle che contiene tutti gli ormoni che a te [diretto al sottoscritto] ti crescono le minne e a te [diretto a mia sorella] ti fa male!».[1]
«I polli transgenici sono pieni di ormoni femminili, ecco perché gli uomini che li mangiano sono deviati e sono meno maschi» ha detto Morales [2] che poi ha aggiunto come il consumo di polli transgenici provochi nelle donne “cambiamenti organici” e che, se consumati per 50 anni di seguito, i polli all’ormone rendono gli uomini calvi. L’articolo del giornalista Pablo Stefanoni di “Clarin” prosegue ancora con il rendiconto sulle decisioni circa i conflitti ambientali in Bolivia (soprattutto a causa delle miniere), sulle miniere di argento e zinco di San Cristobal che sono in mano a una società giapponese, sullo spreco delle acque sotterranee, etc…
Insomma che, banane così e polli colà, chi ancora non è frocio lo diventerà!
La mia unica domanda a questo punto è: ma se io grazie a mio padre e alla vita sana di Calabria non ho mangiato polli all’ormone eppure sono venuto fuori così come sono, non è che c’è qualcosa che non va anche nei succhi di frutta, nei biscotti e nei formaggini di cui ero ghiotto (fino a “strafucarmi”)?
In ultimo: grazie, Sirviuzza, per il materiale che mi hai inviato. Sei sempre molto cara.

____________________________________________________
[1] Ho virgolettato “regalavano”, perché è così che al meridione, ancora oggi, si pagano le parcelle (per prestazioni mediche nel caso del mio babbo). Si tratta di un’antica forma di regolamento di conti conosciuta meglio come “baratto”.
[2] Cfr.: "Los pollos transgénicos tienen hormonas femeninas, por eso los hombres que los consumen tienen desviaciones en su ser como hombres", su: http://www.clarin.com/diario/2010/04/21/um/m-02185200.htm
____________________________________________________
[Apparso su Gay.tv "Sei gay? E' colpa del pollo (ogm), Secondo il presidente boliviano Evo Morales: "i polli transgenici sono pieni di ormoni femminili e gli uomini che li mangiano sono deviati"."

3 comments:

vic said...

Perchè, come saresti venuto su? Mica c'hai le minne! ANZI! Hai perfino conquistato il dottor Vinci ;-)

Madavieč'77 said...

Come sono uscito? No, è vero che minne non ce ne ho poi così tante (una seconda?), infatti la pelle del pollo non la mangiavo grazie ai consigli del babbo… ma del resto cosa mi dici?

Rf

Anonymous said...

:-)
lucasr