Sunday, 6 June 2010

Vivo X, morto X

Ieri è apparso sul “Corriere della sera” un articolo di Matteo Parsivale dal titolo “Generazione X”. Non posso non citarlo oggi, riportandone solo alcune righe, quelle riferite a chi fa parte della Generazione incriminata:
«[…] per ripararsi dalle conseguenze delle aspettative poco realistiche per il futuro, quando alla fine il futuro arriva, non basta neanche lo scudo dell’ironia, che come tutti sanno è l’arma dei deboli».
E ancora: «Il New York Times recentemente ha scritto della «crisi precoce di mezza età» della Generazione X (quella dei nati, all’incirca, dal 1964 al 1979» […])» quella degli eterni adolescenti che fanno i conti con la morte delle speranze.
Secondo me ci sono due punti da discutere:
- il primo è l’ironia vista come arma dei deboli (avanti, dite la vostra!)
- il secondo è la natura “X” della generazione dei nati dal 1964 al 1979...


Chi si riconosce in queste parole?
In realtà, per me il fattore “X” - è risaputo ormai – coincide più che altro con il fattore “X(anax)”. Su di esso si può davvero ragionare a lungo. Potrei raccogliere e addurre migliaia di testimonianze, introdotte da quella mia personale, circa la morte delle speranze più svariate, ma la cui matrice tormentosa e rovinosa risulterebbe comunque del tutto dissimile da quella battagliera contro la generazione precedente. O forse sbaglio?
Non metto in discussione la morte delle speranze, non metto in discussione la delusione di aspettative sempre più poco realistiche. Metto in discussione la "X" che, spesso, è un marchio impresso e non uno stendardo che si ghermisce per una scelta consapevole. Aspettative e speranze spesso vengono nutrite anche da chi alleva e bisognerebbe volgere lo sguardo indagatore verso entrambi i lati generazionali, ovverosia quello prima e quello dopo la famigerata "X".

3 comments:

evilripper said...

quel giornalista è un povero idiota sottopagato che scrive luoghi comuni e frasi stupide dette e ridette!In pratica ql articolo fa abbastanza schifo... :-D

Anonymous said...

fa una cosa togli l'epiteto povero idiota forse ho esagerato!
thanks
:-D

Madavieč'77 said...

Evil, posso solo cancellare il tuo commento e non correggerlo.
Dimmi tu che fare.
Ciao e grazie,
Rf