Tuesday, 16 November 2010

Dating Calabria (prima parte)

Mi è capitato di dare un’occhiata in giro con l’intenzione di scovare qualche annuncio di lavoro in Calabria.
“Tanto per”, come si suol dire; o “giusto così”, nel caso il ticchio di tornare a casa non mi dovesse abbandonare nei mesi a venire e, anzi, mi dovesse venire una crisi peggiore di quella appena trascorsa.
Purtroppo la ricerca non ha prodotto ancora buoni frutti.
Lungi da me la volontà di passare per quello troppo pretenzioso, che "si tira la cozetta", ma non ho davvero trovato nulla di veramente adatto al mio profilo, nel senso di convincente al punto da spingermi ad abbandonare la nave su cui ancora oggi viaggio che male lo non è affatto.
Eppure ho pescato qualcosa d'interessante che mi ha sorpreso non poco.
Stanco degli annunci per venditori door-to-door (un lavoro che non riuscirei mai a fare per il carattere che mi ritrovo) ho pensato:
“E se me ne andassi all’estero? Non così, una volta ogni tanto. Ma davvero, per sempre. Che opportunità avrei all’estero?”
E così ho iniziato la ricerca da capo, sulla base di parole chiave fra le più disparate, finché…
Pop!
Una finestra si è aperta su questo annuncio:

«If you are looking for a job in Calabria, then you have come to the right job site. [NOME] is the International job board listing jobs in numerous industries. On this site you will be able to search through jobs in Calabria and apply online […]» e ancora «Business Segment: Energy Oil & Gas. About Us: [NOME] is a diversified global infrastructure, finance and media company that is built to meet essential world needs. From energy, water, transportation and health to access to money and information, [NOME] serves customers in more than 100 countries and employs more than 300,000 people worldwide. For more information[…]», ecc… ecc…

Ma come? Cerco lavoro in Calabria spulciando le inserzioni di mille agenzie interinali italiane, passando attraverso altre migliaia di canali simili e non trovo una cippa-lippa e poi, se cerco un lavoro all’estero tramite un semplice motore di ricerca straniero trovo lavoro... a casa mia, in Calabria?
Mia nonna (quella veneta) lo diceva sempre che «con la lingua in bocca si va dappertutto», ma non pensavo fino a questo punto!
Ma non è tutto.
Non solo ho trovato un annuncio (all’apparenza) molto interessante nel settore energetico, e in una società internazionale, ma pare che la Calabria abbondi anche di lavori che nessuno si aspetterebbe di poter trovare in una regione come la nostra che piange miseria e dove, correggetemi se sbaglio, certe job descriptions potrebbero risultare anche un po’… buffe?

«Based in south of Italy I'm looking for models to explore new ways to create images rappresenting "a different point of view" in studio and location outside the logic of commercial photography. I'm one of the media officially accredited to (in alfabetical order):
ACM - America's Cup Management
Dorna (Moto GP)
FIA - Fédération Internationale de l'Automobile (Formula 1)
FIFA - Fédération Internationale de Football Association Lega Nazionale Professionisti - Serie A
UEFA - Union Européen des Football Association […]».[1]

Al di là dell’inglese non proprio impeccabile, ma chi se lo aspettava che la Calabria brulicasse di modelle, fotografi e make-up artists? No, davvero, senza nulla togliere alla nostra gente. Anzi che, diciamola tutta: la Calabria ha prodotti archi di scienza a iosa in passato, e non solo. Ma credo che la domanda nasca comunque spontanea: …? Ponetela voi la domanda. Cosa state pensando? Si nota una certa contraddizione, o sono davvero io (e solo io) il babbo che finora non è riuscito a scovare tutte queste possibilità di lavoro? E se è così, perché la maggior parte dei miei amici che vive al sud mi implora di non fare l’errore di tornare, ché, dicono, «giù si fa la fame»?

Eppure l’annuncio della directory in questione parla chiaro:
«Welcome to [NOME], here you find topmodels, stylists, models and actors from Calabria. Join us now and get discovered. Take a photoshooting with a photographer in Calabria […]. All our members and photomodels are exclusively chosen by our experts. Get stylished and become a model now!».[2]

Uao!
Dico: Uao!
Ma perché I nostri make-up artists, fotografi e quant’altro lanciano on-line simili annunci strabilianti solo in lingua straniera? Perché non dare la possibilità alle nostre modelle calabresi di prendere parte a un possibile screening? Forse l’annuncio di per sé è una prima selezione che scarta sin dal principio chi non capisce le lingue straniere? E se così stanno le cose, perché fare una selezione talmente severa anche per un lavoro meno “specializzato”, ma ch'è pur sempre un lavoro?
Per esempio, a Reggio Calabria c’è un villaggio turistico che è alla ricerca di camerieri e che ha pubblicato questo annuncio:

«Job Title: Waiter
Job Location: Porto Salvo (REGGIO CALABRIA) - Italy
Job Description: We are looking for 4 nice and friendly girls for job in a bar and pizzeria […]. Monthly Salary: 700 Euros + accommodation and food».[3]

Beh, 700 euro + vitto e alloggio non è mica male, o ci si sputa sopra? Io ho delle conoscenze in Calabria che potrebbero ambire anche a questo lavoro.
A prescindere dal fatto che il villaggio turistico in questione è libero di rivolgere la propria ricerca verso qualsiasi mercato, ma è davvero credibile che non ci sia nessuno fra “i nostri” che, per bisogno o per diletto, sia disposto a rispondere a questo annuncio?

Insomma, com'è come non è mi si sono aperti nuovi orizzonti.
Ma soprattutto, dico la verità, sono felice di poter smentire da oggi in poi tutti quelli che sostengono che gli italiani e in particolare i giovani del sud non parlano l’inglese.
Mio nonno (quello calabrese) me lo diceva sempre (e appresso a lui mia madre) che «’a capa c’un parra si chiama cucuzza!». E queta lezione è chiara a tutti, in Calabria. L'hanno capito tutti che oggi con l’inglese si può trovare non solo un lavoro insperato, ma anche…
[fine prima parte]
_________________________________________________
[1] «Con sede in sud Italia, sto cercando modelli per esplorare nuovi modi di creare immagini per rappresentare "un diverso punto di vista" e una nuova logica diversa da quella più commerciale. [traduzione mia. Ho fatto del mio meglio]. Rapprensento uno dei media più accreditati ufficialmente per (in ordine alfabetico): […]», ecc… ecc…

[2] «Benvenuto in [NOME], qui trovi top-model, stilisti, modelle e attori calabresi. Unisciti a noi ora. Fai un photoshooting con un fotografo in Calabria [...]. Tutti i nostri soci e le fotomodelle sono scelti esclusivamente dai nostri esperti. Diventa alla moda e diventa un modello ora!».

[3] «Professione: Cameriere
Sede di lavoro: Porto Salvo (Reggio Calabria) - Italia
Descrizione: Siamo alla ricerca di 4 ragazze carine e affabili per lavoro in un bar-pizzeria [...]. Stipendio mensile: 700 euro + vitto e alloggio».

2 comments:

Anonymous said...

Ciao Raff, vado scrivere su quest´articolo quando si finisce cosi ho più idea.
Ma il cane nella fotografia è Martin? perche assomiglia.
baci Sirviuzza

Madavieč'77 said...

Vero! Somiglia molto a Martin, ma non è lui...

Rf