Sunday, 26 December 2010

25 dicembre 2010


Prosegue il programma “7k7g” (7 kili in sette giorni). Ero partito bene, devo essere sincero, ma ieri ho sforato alla grande.
Per sette giorni che rimarrò a casa, invece che mettere su solo un kilo al giorno, ne metterò due. Mi consola il proverbio: «Sotto la panza la ghe la sustansa!»
Quindi inziamo:

per tradizione la prima portata della colazione del 25/12 a casa mia consiste di tagliolini in brodo (tanto per rimanere leggeri, o meglio averne quantomeno l’illusione) e poi,
carne lessa
salsiccia piccante
rape soffritte
roastbeef
capretto
insalata
pecorino
giuncata
caciocavallo
finocchi
peperoni sott’olio
patate al forno
cavolfiori gratinati al formaggio
névule (o cartuzze)
crustuli
chinuliddi
giuggiulena
fichi ricoperti di cioccolato
scorzette ricoperte di cioccolato
pandoro ricoperto di cioccolato fondente e frutta brinata e zuccherata
vino rosso di Cirò
spumante
caffè (amaro, che lo zucchero fa male!)
limoncello

Quando impareranno che a natale si devono regalare solo abbonamenti per la palestra?
Breve uscita con gli amici dopo cena (a base di brodo - quello avanzato a pranzo) per due vodka-tini e un negroni da tre euro l’uno e scambio di regali. La gente intorno trascina lo stomaco over-size e alcuni, come me, trascinano a terra anche la faccia molle per l’acol e l’opera incessante di strafogamento.
La cosa peggiore in tutto ciò è che più mangio, più non riesco a fermarmi. Cerco d’ingannare lo stomaco inghiottendo quintali di clementini, ma quello continua a reclamare i dolci fritti e ammelàti che mi fissano dalla coppa sul tavolino del salotto…

2 comments:

Anonymous said...

Ciao Raffaello,

Feliz Navidad, Cuanto me gusta tu forma de escribir cuando hablas de comida!!!. Jajaja!!! Hice los turdiddi por primera vez.
Siempre estamos en dos puntas. Por un lado, algunos nos dicen "come, come, come que hay otros no lo pueden hacer". Y si vas a un médico te dice tiene que comer menos, menos pasta, menos harina, etc etc.
Mi PC va muy lenta, no será que estará satisfecha de tanta comida que has detallado, jajajaja!!!
Hasta cuando te quedas en Calabria?
bel bacio Sirviuzza
Me rio, pero estoy inkzzta. Negrita me mordió los 5 dedos del pie derecho. Estoy con hielo, pues esta muy inflamado. Ahora si le di penitencia de por vida, ahora si me puse en firme. Me cuesta ponerme en pie.

vic said...

..si ma non chiamarla colazione che mi sembri la signora ottantennte in coda dietro di me alla cassa dell'ospedale l'altro giorno ;))
Cmq..terminologie a parte complimenti! Io non penso che ce l'avrei fatta.. Baciiiiiiiiiii