Tuesday, 17 January 2012

Wedding cage. Un amore di gabbia

Ai tempi dell’under 18, quando negli spogliatoi si parlava di donne (sì, di donne!), se qualcuno gli faceva notare che era sposato e poteva risparmiarsi certi commenti, il mio allenatore di volley era solito replicare così: “Che, mica quando uno si sposa si arricchionisce!”
È la stessa cosa che oggi con mia meraviglia (nemmeno tanta) ho ripetuto a Mrs Erection. Dopo innumerevoli tribolazioni del cuore, la mia amica Mrs Erection pare abbia finalmente trovato l’amore! Quanto l’ha cercato, quanto l’ha voluto, quanto ha sofferto per lui! Adesso, dicevo, ce l’ha! 
 “E poi, il tipo ideale non esiste, non trovi?” discutevamo qualche tempo fa, quando voleva convincermi che Shaolin – il suo nuovo uomo – fosse l’uomo perfetto per lei “Secondo me lui è il mio tipo, per via dei suoi pregi, certo, ma anche per via dei suoi difetti”
Ricordo di aver pensato: “Ha ragione lei. Il principe azzurro non esiste – un tipo così come lo hai sempre sognato: carnagione scura, tratti pronunciati, mediterranei - alla turca tanto per intenderci – occhi azzurri e muscoli al posto giusto, alto, protettivo e chi più ne ha più ne metta…” 
Davvero, sì. Credeteci: il principe giusto non esiste, non lo incontrerete mai… fino al giorno in cui non infilerete il dito nella vera, o accorderete al vostro uomo di rinchiudervi nella dolce gabbia dell’amore, che sia del matrimonio o no non importa. Fateci caso. Fidanzatevi e, due secondi dopo, quando avrete girato l’angolo, vi imbatterete in uno splendido turcaccione, dagli occhi azzurri e alto tre metri con due spalle così! Oppure una settimana dopo, il giorno in cui vi sarete chiusi la porta della sala riunioni alle spalle per la decima volta, ecco che vi troverete davanti a un commerciale vestito a puntino, scarpe come “Style” comanda - le “Derby” stringate lavorate, Ermenegildo Zegna da eur 1200, oppure i mocassini “Coccodrillo” di Gucci (prezzo su richiesta). Insomma, un tipo un po’ alla Alessandro Benetton (quanto me piace!), che anche l’aria è piena del suo “Acqua di Giò” e la luce si spegne sulle trame delle sue cravatte Canali… Altro che Antonio Scurati, cui pretendono di far spiegare “come avere tutto il meglio in tempi difficili”! 
Lasciatevelo dire: tra i trasportatori e commerciali della logistica si annidano un sacco di figoni! 
Comunque sia, quando ve ne ritrovate uno davanti… Che fare a quel punto? 
Le risposte di solito sono di due tipi: 
1. Occhio non vede, cuore non duole (capisci a me!) 
2. Niente. Spràcchiatevi gli occhi, staccateli dall’orbita e lanciateglieli addosso, ma poi raccogliete tutto e scappate
In ogni caso: che, mica quando uno si sposa o si fidanza diventa ricchione, - o lesbica, a seconda dei casi, né ridiventa etero - o no?
Personalmente, sono per la soluzione numero 2: Che male c’è a rifarsi gli occhi? Eppure c'è chi è contrario addirittura alle occhiate perché ci si guarda intorno, dicono, quando non c'è più interesse per la persona che abbiamo a fianco.
E se invece di guardarsi intorno la vostra donna si fossilizzasse su discorsi del tipo "la riabilitazione della figa dopo la gravidanza, il rilassamento della vagina e le creme anti smagliature" - come mi ha riferito la Poeta riguardo alle sue amiche -, o se il nostro uomo si perdesse sempre e solo dietro ai messaggi delle chat e ai profumi Marc Jacobs e l'ultimo modello di AC&F? 
Quand'è che possiamo dire che l'amore si trasforma in una semplice gabbia?

1 comment:

Anonymous said...

Ciao Raff,
A veces nos llama la atención lo físico, pero el cerebro?? Quizás tenemos la oportunidad de conocer uno y vamos al encuentro. Cuando comenzamos a hablar con él, no vemos que termine la velada pues no lo soportamos más.
Hace años atras estaba enamorada sin ser correspondida de un ingeniero, hijo de madre milanesa y padre veneciano, una persona fisicamente atractiva. Trabajaba en la IBM, etc, etc. En fin... El tiempo pasó. El se casó, y luego se divorció. Al poco tiempo, yo conocí a quien fue mi ex. Y le dije, "sabes que? durante mucho tiempo estuve enamorada de aquella persona que pasa por allí, lo ves? Ahora que lo veo digo "como es que estuve tanto tiempo enamorada de esa cosa?"
Bel bacio
Sirviuzza