Friday, 29 March 2013

Chi vive in Calabria / Chi ha scarsa memoria. Viaggio a Sud

di Mauro F. Minervino

leggilo su: http://www.doppiozero.com/content/chi-vive-calabria-chi-ha-scarsa-memoria-viaggio-sud

narrativa 

isbn: 9788897685180

Descrizione

In questa composita etnofiction Mauro F. Minervino, antropologo e scrittore calabrese, accompagna il cammino del lettore attraverso la narrazione di un Sud raccontato per iperboli e paradossi, non di rado stranianti e poetici. Rinnovando e amplificando così per ognuno di noi l’interrogazione che proviene da un’Italia e da un mondo sempre più mobile e anonimo, popolato di nonluoghi, falsificato dal consumo, dalla turistizzazione, da mali sociali e da ogni genere di violenza e di abuso, che sembra avere smarrito con la memoria del passato il senso autentico dell’incontro umano, dell’abitare il mondo qui e ora. Ma dov’è più “quel luogo che viene prima di tutto e dove una casa sembra poter dare un senso, un’architettura, alla vita intera” (E. Siciliano)? Tra andate e ritorni, souvenirs e disdette, Minervino ha narrato e messo in scena la minuta dialettica degli incontri e dei luoghi di oggi, le esperienze, le disillusioni e gli incanti che hanno guidato e guidano ancora alla ricerca costante di un altrove e di un paese possibile, affrontando consapevolmente il rischio dell’impermanenza tipico della dimensione del contemporaneo, accettando così lo spaesamento, l’esilio, il domicilio instabile e la dimora in un altrove che si fa per tutti sempre più prossimo e spiazzante. Tra le pagine di questo libro-viaggio in cui la Calabria è sempre più specchio ustorio di un’Italia in crisi, affiora l’ansia di conoscenza e di comprensione di chi ha immaginato, polemizzato, detestato, amato e abitato i luoghi ordinari e straordinari di un Sud meridiano che malgrado tutto resta punto archimedico della geografia e dell’anima. Un libro sul bisogno di situare oggi nello spazio e nel tempo delle nostre vite un nuovo e più accogliente confine dell’umano.

Mauro Francesco Minervino è professore di Antropologia Culturale ed Etnologia. Scrittore e giornalista, collabora alle pagine culturali de Il Riformista, L’Unità, Il Manifesto, Il Mattino, International Herald Tribune. È autore di programmi Rai e collaboratore di «Nuovi Argomenti» e «L'Indice dei Libri». Un suo racconto compare nell’antologia “Italville. Nuovi scrittori nel paese che cambia”, uscita a cura di Enzo Siciliano nel 2003 per l’editore Mondadori. Con il poeta Enrico D'Angelo è tra i fondatori di "Smerilliana - Luogo della poesia". Nel 2006 ha pubblicato per l’editore Philobiblon il volume “In fondo a Sud”, con prefazione di Marc Augé. Con il libro“La Calabria brucia” ha vinto la sezione narrativa del Premio Internazionale Fondazione Carime per la Cultura Euromediterranea 2009. E’ tra gli scrittori del volume antologico “Là dove il sì suona. 98 scrittori e 10 domande sull’essere italiani” pubblicato da Nuovi Argomenti per Mondadori (2011), e di "2010.com_andamenti" (Torino Spiritualità 2010). Nel 2012 Per MUP-Parma a curato l'edizione critica di "Viaggio in Palestina - 1893" di Matilde Serao. "Statale 18" edito da Fandango Libri (Roma, 2010) è il suo libro più recente.

INDICE
1. Cordoli, bump, strade di Calabria
2. Ritratto di città. Catanzaro, per me
3. Il cipresso di Berto
4. George Gissing al Sud. L’orrore per il domicilio di un vittoriano solitario
5. Calabria 1908. In macchina con Mr. Bernard Berenson
6. Leoncavallo, Pagliacci globalizzati
7. “Permette Signora?” Nuovi mostri (Calabria in Tv, il testimonial P. Gigliotti)
8. Enzo Siciliano, via vai calabrese
9. Calabresi dop. Che fine ha fatto l’anarchia
10. Terina, Temesa. L’asfalto dell’A3 sulle tombe degli eroi
11. Se l’immagine è questa
12. Quel che resta dei santi
13. Se niente è come appare
14. Impressioni di settembre
15. Giorgio Bocca e “l’aspra Calabria”
16. Isole. Diamante
17. Paesi adesso
18. Lunario sentimentale

No comments: